Le…galline felici “sbarcano” a Roma

Si può, acquistando una cassetta di agrumi (arance, mandarini, pompelmi…) fare una scelta di consapevolezza etica e politica?
Sì e lo dimostra lo sbarchissimo che stiamo organizzando con Le Galline Felici, un consorzio di produttori siciliani e calabresi che hanno deciso di mettersi in rete, per la vendita di arance biologiche “senza sfruttamento e con prezzo trasparente”, per offrire un’alternativa di consumo aperta a tutti, nella tutela del lavoro dell’agricoltore e del bracciante, dei trasportatori e dell’ambiente stesso.
La data? Il 2 e 3 dicembre prossimi. Il luogo? SCUP, in via della stazione Tuscolana, 82 all’interno di EcoSolPop, il NON-mercato, ECOlogico, SOLidale, POPolare. Chi promuove? Un gruppo di organismi composto da: Ress Roma E Lazio, Scup, Consorzio Galline Felici, Rete Gas Roma Lazio, SlowFood Roma, FairWatch, Solidarius Italia, Assobotteghe, Reorient, Ass.M.Mancino per l’Agricoltura, Azienda biologica Resistenza Campesina, Comune-info, Terra Nuova, Crocevia, Italia che cambia.
Vogliamo che lo “sbarco” sia una festa, la festa di un’economia fatta di persone, dove solidale significa mettere al centro legalità, diritto, lavoro e consumo consapevole e l’occasione per iniziare una collaborazione ed un progetto di piccola distribuzione solidale su tutta Roma per tutte le realtà che vorranno farne parte.
Durante la festa si potranno ritirare i prodotti ordinati in maniera collettiva, un primo grande ordine che coinvolgerà GAS romani e delle altre realtà come le biosterie, comunità solidali, centri di aggregazione sociale, associazioni, famiglie, scuole, botteghe del commercio equo, ciclofficine… e sarà anche l’occasione di incontrare le storie ed i volti del consorzio le Galline Felici!
Ma anche chi non ha partecipato all’ordine potrà acquistare direttamente i prodotti del Consorzio se ci raggiungerà a Scup…
Di seguito il programma delle due giornate:

Sabato 2 dicembre – 16:30 – 19:30

(RI)FARECONOMIA
Percorsi, idee e proposte per vivere e far vivere meglio la città

Un invito aperto per gruppi d’acquisto solidale, produttori solidali, centri di aggregazione sociale, cooperative sociali, centri di ricerca, botteghe del commercio equo, associazioni e media indipendenti, … per incontrarci e per confrontare pratiche e progettualità solidali comuni a Roma e nel Lazio , ragionando assieme su come rafforzare e diffondere ciò che già si sta sperimentando su temi quali: piccola distribuzione organizzata , filiere, prezzo sorgente, nuove modalità di scambio, mutualismo dal basso e monete sociali . Un’occasione da non perdere per costruire percorsi comuni per un economia trasformativa in questa città.
Si lavorerà per gruppi con una metodologia partecipata e sarà solo un primo incontro per decidere su quali piste lavorare insieme e sviluppare progetti comuni.

Domenica 3 dicembre – 10:30 – 19:30

Mattino
10:45 – Laboratori con le arance per bambini (a cura di Slowfood)
11:00 – CUNTI SICILIANI: Il Consorzio “Le galline felici” si racconta. Proiezione del video “Il giardino della biodiversità”.
13:30 – Pranzo con sapori e colori di Sicilia

Pomeriggio
15:00 – Laboratori con le arance per bambini (a cura di Slowfood)
15:30 – Presentazione del n.1 di “ALT – giornale partecipato” sul tema del cibo come fattore sociale
17:00 – Proiezione Video del Festival delle terre (a cura di Crocevia) Land for our food e Cielito rebelde
18:00 – “L’erba dagli zoccoli”: le lotte contadine. Reading Concerto con Tullio Bugari e Silviano Staffolani.