JUSTGREEN- SOCIAL ECONOMY FOR A JUST AND GREEN TRANSITION

 

Il progetto: “Just Green” (Grant Agreement n.101015873 Call: COS-SEM-2020-4-01) si occupa di promuovere l’economia sociale verso un’economia e una società più verde e più giusta. Mira a sostenere la transizione verde delle organizzazioni dell’economia sociale in modo che “nessuno sia lasciato indietro”.

Si tratta di un progetto che – durante il 2021 – vede alcuni comuni europei (4 Paesi) e organizzazioni dell’economia sociale confrontarsi sulle pratiche e le politiche necessarie al processo di transizione ecologica a partire proprio dall’economia sociale e da tre temi portanti: economia circolare, decarbonizzazione e filiere corte alimentari.

Il progetto è finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma COSME, e coordinato dal Comune di Vila Nova de Famalicão, dal Portogallo.

Nel corso di un anno (dal 02.2020 al 01.2021), JustGreen raccoglie un partenariato con altri quattro partner. Tre sono comuni – Comune di Mozzo, dall’Italia, Gmina Swietochlowice dalla Polonia, e Budapest-Terézváros, dall’Ungheria. Un altro partner è una rete europea,  ENSIE – European Network of Social Integration Enterprises.

Ogni partner ha invitato un gruppo di stakeholder che sono partecipanti attivi nelle attività del progetto. Questi stakeholder sono organizzazioni dell’economia sociale che hanno sede nel territorio locale/regionale dei partner del consorzio, e comprendono:

  • organizzazioni più tradizionali dedicate all’assistenza e al sostegno sociale;
  • organizzazioni con un forte orientamento all’innovazione sociale e imprenditoriale;
  • organizzazioni, progetti o reti legate all’occupabilità dei gruppi vulnerabili.

Obiettivi

Il progetto assume quattro obiettivi principali:

  1. Valorizzare e rafforzare i ponti tra l’economia sociale e l’economia circolare;
  2. Promuovere la decarbonizzazione delle attività dell’economia sociale;
  3. sviluppare strategie per promuovere le filiere corte e l’agroecologia all’interno dell’economia sociale.
  4. Trasversale a questi tre assi principali è l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno. Non lasciare indietro nessuno significa cioè prendere in considerazione principi come i seguenti: la promozione delle opportunità di lavoro come fattore di integrazione e dignità; gli obiettivi dei bisogni insoddisfatti e la qualità dei servizi dedicati alle popolazioni regolari lasciate indietro (persone con disabilità, anziani, persone in povertà); la promozione dell’imprenditoria sociale e dell’innovazione, basata sulla sua promozione attraverso la transizione verde che può creare nuove opportunità.

Attività

3 Workshop

3 gruppi di lavoro (6 sessioni di lavoro online ciascuno)

  • Economia circolare
  • Decarbonizzazione
  • Filiere alimentari corte

Risultati

  •  Linee guida metodologiche per l’apprendimento reciproco e la messa in rete del partenariato
  •  21 Buone pratiche segnalate
  •  4 Newsletter: N.1 – N.2
  • 3 Note concettuali per progetti futuri
  • Linee guida per la politica locale e regionale su una giusta transizione verde


 

Just Green